Il Piano per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche: analisi e implementazioni per le città e gli edifici storici

Autori

  • Alberto Arenghi Università degli Studi di Brescia
  • Sebastiano Marconcini Università degli Studi di Brescia

Parole chiave:

PEBA, Barriere architettoniche, Accessibilità, Inclusione, Patrimonio Culturale

Abstract

Il Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche (PEBA) è lo strumento messo a disposizione dalla normativa italiana per garantire una fruizione ampliata dell’ambiente costruito. Tuttavia, la semplice applicazione burocratica delle prescrizioni minime indicate dalla legislazione ha impedito una ampia attuazione di questo strumento. In questo contributo si propone un’analisi di questo strumento e della normativa di riferimento, con l’obiettivo di presentarne criticità e, allo stesso tempo, opportunità che l’approccio prestazionale perseguito dalla legge garantisce nell’integrare la più recente ricerca in ambito di inclusione. Si propone, dunque, una breve riflessione su due ambiti operativi del PEBA sui quali intervenire per promuovere un approccio inclusivo nella valorizzazione dei beni culturali: l’identificazione di un chiaro sistema di gestione degli attori coinvolti ed il perfezionamento della fase di rilievo e analisi dell’accessibilità urbana.

##submission.downloads##

Pubblicato

2024-06-19

Fascicolo

Sezione

Articoli